Istruzioni predisposizione domanda

ORDINANZA MINISTERIALE pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 36 - IV Serie Speciale 07 maggio 2019 (leggi Ordinanza)


SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDA 06 GIUGNO 2019

 

Per l’accesso all'esame di stato è necessario essere in possesso di uno dei seguenti attestati:


1)      diploma di istruzione secondaria superiore di geometra conseguito presso un Istituto Tecnico per geometri;

2)      diploma afferente al settore “Tecnologico indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”;

 3)      diploma universitario triennale nelle specializzazioni di: Edilizia, Ingegneria delle Infrastrutture o Sistemi Informativi Territoriali di cui all'art. 2 della legge 341/1990 - tab. A del D.P.R. 328/2001

 4)      laurea di cui alle classi indicate dall’art. 55 comma 2 del D.P.R. 328/2001 (vedi tabella D dell’Ordinanza Ministeriale)

 5)      laurea specialistica (vedi tabella E dell’Ordinanza Ministeriale)

 6)      laurea magistrale (vedi tabella E dell’Ordinanza Ministeriale)

 

 

Per coloro che accedono all'esame con il diploma di cui ai punti 1 - 2 è inoltre necessario aver maturato
entro e non oltre il 
20 novembre 2019
uno dei seguenti requisiti di ammissione all'esame:

 


Requisito di ammissione A:

- praticantato presso studi professionali di 18 mesi (iscrizione registro praticanti )
- attività tecnica subordinata di 18 mesi;
- corsi di formazione professionale

ATTENZIONE!!!!  Per tutti coloro che sono in possesso del CERTIFICATO di Compiuta Pratica:

Si informa che NON potranno essere ammessi agli esami i candidati in possesso del certificato di compiuta pratica che, seppur ancora valido al momento della presentazione della domanda, dovesse perdere efficacia nelle more dell’espletamento degli esami di abilitazione  (ai sensi e per gli effetti dell’art. 6 12 DPR 137/2012)

Il Consiglio Nazionale con circolare protocollo n. 5333 del 14/05/2019 ha inviato il parere pervenuto dal MIUR il quale ha interpretato in senso più favorevole la validità temporale del tirocinio stabilendo che potranno accedere all'esame i  geometri in possesso del certificato di compiuta pratica non ancora scaduto al momento della presentazione della domanda di ammissione all'esame di Stato



Si allega la circolare del Consiglio Nazionale prot. 5333 del 14/05/2019


 

Requisito di ammissione B:  periodo di tirocinio svolto secondo specifiche modalità stabilite da apposite convenzioni
          
previste dal art. 6 comma 1 del 5/06/2001 n. 328.

Requisito di ammissione C: pratica biennale completato entro il 15 agosto 2012

Requisito di ammissione D: quinquennio di attività tecnica subordinata completato entro il 15 agosto 2012

Requisito di ammissione E:   conseguimento di certificazione di istruzione formazione tecnica superiore (IFTS)

Requisito di ammissione F:   conseguimento di certificazione di istruzione tecnica superiore (ITS).

 

 

La domanda deve essere presentata utilizzando ESCLUSIVAMENTE il modello predisposto disponibile nella sezione modulistica appositamente creata. Deve essere presentata entro e non oltre il 06 giugno 2019 al Collegio Geometri e Geometri Laureati di Trento (o sede di residenza o di svolgimento del praticantato) e dovrà pervenire secondo una delle seguenti modalità:

1) a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Trento Geometri -V
ia Brennero 52 38122 Trento (fa fede la data del timbro postale dell’ufficio accettante cui compete la spedizione);

2) tramite posta elettronica certificata all'indirizzo collegio.trento@geopec.it

 3)  a mano presso la sede del Collegio dal LUNEDI al VENERDI dalle ore 9.00 alle ore 12.00


DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

 
Alla domanda di ammissione, corredata da marca da bollo di € 16,00, devono essere allegati, pena l’esclusione dalla sessione d’esame i seguenti documenti:

  1. curriculum in carta semplice datato e firmato, relativo all'attività professionale svolta ed agli eventuali ulteriori studi compiuti;
  2. eventuali pubblicazioni di carattere professionale;
  3. ricevuta del versamento di € 49,58 dovuta all'Agenzia delle Entrate quale tassa di ammissione agli esami di Stato (utilizzando mod. F23 (mod. scaricabile) o da ritirare negli uffici postali o in banca- codice tributo 729T- codice ufficio quello dell’Agenzia delle Entrate “locale” in relazione alla residenza anagrafica del candidato) - visualizza elenco codifiche;
  4. ricevuta del versamento del contributo di € 1,55 dovuto all'Istituto Tecnico Tecnologico “M. Buonarroti - A. Pozzo” di Trento – Via Brigata Acqui, 15 – Trento IBAN IT 59 Y 07601 01800 000012370383 – causale: iscrizione esame di Stato – anno 2019
  5. fotocopia non autenticata di un documento di identità.
  6. elenco in carta semplice, dei documenti, numerati in ordine progressivo, prodotti a corredo della domanda, datato e firmato (vedi  elenco documenti. sezione modulistica).
  IMPORTANTE:
  • coloro che alla data di scadenza della domanda, non hanno ancora maturato il requisito necessario per l’accesso all’esame dovranno produrre alla segreteria del Collegio prima dell’inizio dello svolgimento degli esami, la documentazione attestante il regolare compimento della pratica professionale  (vedi MOD. Autocertificazione sezione modulistica);
  • coloro che si avvalgono del periodo di attività tecnica subordinata, del certificato conseguito per la frequenza di corsi IFTS ed ITS, del diploma universitario triennale, laurea, lauree specialistiche e lauree magistrali e si iscrivono per la prima volta agli esami di Stato devono produrre al Collegio la documentazione utile ad attestare il possesso di tali requisiti (ad es.: dichiarazione del datore di lavoro che attesta il compimento del periodo di attività tecnica svolto/ certificazioni dei corsi IFTS o ITS frequentati, copia del diploma universitario triennale nonché attestato di laurea ecc.)

1° prova scritta: 21 novembre 2019
2° prova scritta: 22 novembre 2019

Programma d'esame