Normative

 

Nuove direttive sul praticantato, secondo quanto disposto dall’art. 2 della Legge 7 marzo 1985 n. 75 approvato con delibera del Consiglio Nazionale in data 17 settembre 2014 e modificate con delibera del 12 maggio 2015




MODIFICA DURATA DEL PRATICANTATO E DELL’ ATTIVITA’ TECNICA SUBORDINATA
 


La legge 24 marzo 2012 n. 27, all’art. 9 “Disposizioni sulle professioni regolamentate” stabilisce che “la durata del tirocinio previsto per l’accesso alle professioni regolamentate non può essere superiore a 18 mesi”.

Tale disposizione, in vigore dal 25 marzo 2012, modifica parzialmente la legge n. 75/1985, in particolare l’art. 8 che stabilisce la durata della pratica e dell’attività tecnica subordinata.

Il Consiglio Nazionale Geometri ha pertanto stabilito di ritenere valido per l’ammissione agli esami di abilitazione il periodo di almeno 18 mesi di pratica professionale o di attività tecnica subordinata, da valutare con le modalità previste dalle direttive sul praticantato attualmente in vigore.

Si evidenzia che la norma va applicata anche ai percorsi di praticantato e di attività tecnica subordinata attualmente in corso di svolgimento che in ottemperanza alla Legge sopra menzionata, NON POTRANNO PROTRARSI oltre il termine stabilito dei 18 mesi.