Modulistica

 

                                                                                                                                                                                                                          PRATICANTATO


Coloro che intraprendono un percorso di tirocinio presso un professionista ovvero un periodo obbligatorio propedeutico all'abilitazione per l’esercizio della professione di geometra della durata massima di diciotto (18) mesi, dovranno presentare domanda iscrizione registro praticanti (clicca qui)  allegando contestualmente anche la dichiarazione del professionista e l'autodichiarazione di iscrizione del professionista

Documenti da allegare:

a) Ricevuta del bonifico di € 80,00 quale tassa di iscrizione al Registro Praticanti da effettuarsi sul c/c bancario intestato al Collegio Geometri di Trento  IBAN IT 06 T 08304 01803 000 002 722 004    presso la Cassa Rurale di Trento;
b) n° 1 fototessera del praticante;
c) n° 1 marca da bollo di € 16,00 per domanda Iscrizione Registro Praticanti
d) n° 1 marca da bollo di € 16,00 per dichiarazione di compiuta pratica (la stessa verrà rilasciata dal Collegio al termine del percorso formativo);
e) Modello B: dichiarazione del professionista (clicca qui);
f) Modello C: autodichiarazione di iscrizione del professionista (clicca qui);

 

                                                                         

 ATTIVITA' EQUIPARATA AL PRATICANTATO

Coloro che in possesso del diploma di geometra o di istruzione tecnica, indirizzo costruzioni, ambiente e territorio, abbiano conseguito lauree o sostenuto esami dei corsi di laurea presso le facoltà di agraria, ingegneria, architettura e scienze matematiche, fisiche e naturali purché coerenti con le attività professionali del geometra, potranno inoltrare tramite il Collegio, istanza di riconoscimento di tale percorso formativo al Consiglio Nazionale 
la documentazione da inviare è composta da:
- modulo per riconoscimento percorso formativo 
compilato in ogni sua parte;
- fotocopia del libretto universitario o fotocopia della laurea conseguita.


Il Consiglio Nazionale, verificata la documentazione, dispone l’equiparazione della laurea o degli esami sostenuti al previsto periodo di tirocinio oppure a parte di esso. Nell'ipotesi positiva, il richiedente deve iscriversi al registro praticanti.